Sicurezza

Per promuovere la sicurezza c’è bisogno di una partecipazione attiva nella comunità locale dove i cittadini si fanno promotori e diventano i protagonisti delle azioni per il miglioramento della qualità della vita, questo potrebbe essere una delle strategie di sicurezza urbana.

Fare progetti presentandoli al Comune, in particolare, al dipartimento sulla sicurezza del Comune, tipo mediazione sociale con l’obiettivo di gestire micro conflitti e situazioni di tensioni diffondendo nel territorio municipale, la cultura favorevole al confronto sugli effetti dovuti alle tensioni sociali, attivando i canali di comunicazione.

Nel settore sicurezza si potrebbe organizzare un coordinamento dove sono presenti operatori legali, sociali, psicologi, antropologi e sociologi che prestano la propria opera gratuita.

Volontari che danno ascolto ai cittadini, possono intervenire se è necessario a livello territoriale o presso le abitazioni.
Nella associazione si dovrà formare uno staff Tecnico con un legale, un psicologo e un assistente sociale.
I volontari saranno opportunamente selezionati e formati.