Uova per solidarietà I ed.


Il 15 luglio 2010 si è conclusa  l’operazione “Un uovo pieno di solidarietà”.
L’operazione messa in atto dall’Associazione di Volontariato Gabriele Viti, era cominciata prima della scorsa Pasqua con delle rappresentazioni teatrali tenute dalle compagnie “Attrezzi di scena” e “Ottovolante” le quali, (grazie alla sensibilità ed alla generosità del loro direttore e regista Maurizio Navarra, ed a quella di tutti i loro componenti), hanno indirizzato gli incassi ottenuti proprio a tale operazione, e proseguita poi con la raccolta di offerte devolute in cambio di uova di Pasqua, e destinate sempre allo stesso scopo, è felicemente giunta a termine. Nella mattinata del 15 luglio 2010,abbiamo donato le 5 pompe per infusione acquistate nel corso di una piccola cerimonia tenutasi presso il reparto pediatrico dell’ospedale di Anzio (Rm).


Alla cerimonia erano presenti il direttore sanitario dell’ospedale Ciriaco Alfonso Consolante, il primario del reparto di pediatria Mauro Persiani e il pediatra dell’ospedale Nicola Di Giorgio ai quali Pietro Viti, presidente del’Associazione Gabriele Viti, accompagnato dal sig. Lorenzo Ferraiolo in rappresentanza dell’azienda Hospira ( che ha fornito i macchinari a condizioni senz’altro vantaggiose), e da numerosi volontari della stessa Associazione,ha consegnato le macchine.

A tutte le persone che hanno consentito la realizzazione di questa operazione, con il loro impegno, con le loro offerte, con la loro partecipazione, va il nostro più grande ed affettuoso ringraziamento, (anche a nome di quei bambini che ora potranno essere curati in modo più semplice e veloce e perché no, migliore) e la promessa che continueremo ad impegnarci allo stesso modo, con la certezza che insieme a voi ed al vostro aiuto riusciremo ad ottenere risultati altrettanto importanti.
Grazie.     Associazione di Volontariato Gabriele Viti.

E’ in pieno svolgimento l’operazione “un uovo pieno di solidarietà” , legata ad un progetto della nostra Associazione che prevede una raccolta fondi da impiegare nell’acquisto di alcune “pompe per infusione” da donare al reparto pediatrico dell’ospedale di Anzio (RM).

L’operazione è suddivisa in due diversi momenti, il primo ha visto la rappresentazione alla sala teatrale S. Vigilio, nei giorni 13 e 14 marzo, della commedia “Stamo cor cinese alla porta”, scritta e diretta da Maurizio Navarra ed interpretata da un assieme formato da elementi delle compagnie teatrali amatoriali “Ottovolante” ed “Attrezzi di scena”. Grazie alla sensibilità dell’amico Maurizio Navarra e dei componenti della compagnia, i proventi delle due serate sono stati devoluti alla realizzazione del nostro progetto.

Nella serata del 13 il dott. Nicola Di Giorgio, medico dell’ospedale di Anzio è intervenuto a rappresentare i motivi della necessità della nostra operazione e a ringraziare per questo tutti i presenti.

Il secondo momento, iniziato già prima del precedente e tutt’ora in corso, prevede invece la vendita di uova di pasqua alle quali abbiamo apposto un cartellino, con il nostro logo, che chiarisce la destinazione dei proventi della vendita. L’operazione sta avendo un successo che va ben oltre le nostre aspettative, e possiamo senz’altro ritenere che non dovrebbero esserci grossi problemi nel raggiungimento dell’obiettivo, e di questo ringraziamo calorosamente quanti hanno voluto partecipare.

 

 

 

Nella foto qui a fianco, Maurizio Navarra (autore e regista della commedia), il dott. Nicola Di Giorgio, e Pietro Viti illustrano, prima dello spettacolo, al pubblico presente in sala, i contenuti dell’operazione “Un uovo pieno di solidarietà”