Comunicato

Oggi 5 Aprile 2014, come da accordi intercorsi, la nostra associazione avrebbe dovuto consegnare al reparto pediatrico dell’Ospedale dell’Aquila, un macchinario denominato “vein viewer”. Tale macchinario giace nel nostro magazzino da circa tre mesi, ed è stato acquistato – con un costo peraltro abbastanza elevato in relazione ai nostri abituali standard – grazie ad una operazione che come al solito ha visto una larga partecipazione di persone intenzionate a dare il loro prezioso contributo. Bene, tutto questo oggi non è accaduto e non accadrà. Senza entrare nei particolari di una questione per certi versi deprimente, ci limiteremo a dire che la cosa si è verificata per cause assolutamente NON dipendenti dalla nostra volontà, anzi certamente CONTRO la nostra volontà.

Quello che resta è un profondo senso di amarezza e di delusione.

Stiamo scrivendo questo comunicato esclusivamente per rispetto verso tutti coloro che con entusiasmo hanno partecipato a questa operazione affidandoci i loro soldi nella consapevolezza che avremmo fatto di tutto per portare positivamente a termine l’operazione stessa. Purtroppo non è stato sufficiente, il solo nostro rispetto nei vostri confronti a volte non basta, spesso è necessario lo stesso rispetto anche dalle altre parti in causa. Ma siate certi che il macchinario frutto del vostro e del nostro impegno, assolverà in pieno ai suoi compiti, abbiamo già altri ospedali, altri reparti pediatrici, altri bambini altrettanto bisognosi delle stesse cure, felicissimi di avere un dono come questo, che non lo accetteranno con aria di sufficienza – neanche fosse un’azione dovuta – ma che anzi ci e vi gratificheranno con ringraziamenti sinceri, che soprattutto lo useranno per aiutare i piccoli degenti, consapevoli della grandezza d’animo di chi, come voi, ci da la forza malgrado tutto di continuare.


Pietro Viti

Presidente dell’Associazione di Volontariato Gabriele Viti